AIC Emilia Romagna Calcio

Alle origini, un'idea meravigliosa

Nell’estate del 2001, nel corso di una partita di calcio disputata a Reggio Emilia il cui incasso fu interamente devoluto alla nostra Associazione, a Gino Venturelli e Diego Ridolfi, che all’epoca rivestivano la carica di Presidente e Tesoriere AIC Emilia Romagna, balenò una idea meravigliosa: creare una rappresentativa di calcio regionale formata interamente da celiaci.

Quello che poteva sembrare un progetto troppo ambizioso, trovò invece ben presto una entusiastica risposta da parte di ragazzi celiaci di Piacenza, di Modena, di Reggio Emilia, di Bologna, di Cesena tanto che, in poco tempo, arrivarono oltre 20 adesioni un po’ da tutta la regione.

E così, il 23 marzo 2002 allo Stadio dei Pini di Milano Marittima, si disputò la prima storica partita, a ranghi contrapposti, fra i celiaci dell’Emilia Romagna.

Pur abitando anche molto lontano, sin da allora si formò un grande gruppo basato sull’amicizia e dalla voglia di stare insieme, accomunati dalla medesima intolleranza alimentare e dalla passione del calcio. Guidati dall’infaticabile Diego Ridolfi, vera e propria anima della squadra, da allora sono state disputate oltre 80 partite amichevoli, non solo nella nostra regione ma in tutta Italia. Memorabile, nell’aprile 2004, il match con la rappresentativa di “Quelli che il Calcio”, culminata con alcune apparizioni su Raidue, nella omonima trasmissione condotta da Simona Ventura.

Negli anni successivi poi, seguendo questa prima esperienza, anche altre regioni hanno voluto creare la loro rappresentativa, tanto che, nel corso degli anni, sono state una dozzina le regioni che hanno allestito una propria rappresentativa. Inevitabilmente, nel 2004, sospinti dall’entusiasmo, venne organizzato a Como il primo campionato nazionale a cui parteciparono Emilia Romagna, Lombardia e Lazio. Da allora, ogni anno, il campionato si è sempre disputato. Nel 2006 fu l’Emilia Romagna, e precisamente Cesena, ad ospitare la terza edizione alla quale, per la prima volta, parteciparono ben 8 regioni.

Nel corso degli anni la nostra rappresentativa ha sempre accolto tutti i ragazzi, ovviamente celiaci, giovani e meno giovani, che desideravano farne parte. La squadra, nella quale fanno parte ancora oggi molti di quei pionieri che scesero in campo nel 2002 a Milano Marittima, è formata da circa 25 calciatori. Nel nostro gruppo giocano tutti. Non ha importanza essere più o meno bravi, o essere più o meno giovani (il più giovane ha 16 anni, il meno giovane ne ha…50 ): quello che conta è la voglia di stare insieme, anche con le rispettive famiglie e di disputare partite che, immancabilmente, si concludono con grandi abbuffate in ristoranti abilitati alla cucina senza glutine in un clima di grande aggregazione e amicizia.

Verso la fine del 2014 il Mister e responsabile organizzativo del team, Diego Ridolfi, dopo tanti anni di impegno in favore della squadra, ha deciso di lasciare l’incarico, ufficializzato lo scorso 10 gennaio nel corso di una simpatico incontro fra tutta la squadra e il Presidente regionale Davide Trombetta. Naturalmente la squadra continuerà la propria attività anzi, nel frattempo, è stato individuato nella figura di Federico Pinto, da anni valente calciatore, il successore di Ridolfi.

Ricordiamo che la rappresentativa di calcio AIC Emilia Romagna è aperta a tutti i celiaci della Regione, regolarmente associati, che abbiamo compiuto i 16 anni!

Finalità del progetto

  • Creare un’occasione di svago e divertimento da condividere;
  • Migliorare l’accettazione della propria condizione di vita;
  • Rafforzare il carattere e l’autostima;
  • Socializzare e divertirsi;
  • Raccogliere fondi per i progetti dell’Associazione;
  • Ampliare le collaborazioni con le istituzioni e gli enti locali.

Requisiti per essere membri della squadra

  • Essere celiaco/a
  • Aver compiuto 16 anni 
  • Essere regolarmente iscritto all’Associazione

Contatti

  • Referente del progetto Federico  Pinto  tel. 3497329637
  • Segreteria AIC Emilia Romagna  tel. 059/454462
  • e-mail   sport@aicemiliaromagna.it

Rassegna stampa

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookie di analisi possono essere trattati per fini non tecnici dalle terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui